EMA, Salvatore: “La partita si riapre”

30 gennaio 2018

"L'importante è evitare perdite di tempo, perché ogni giorno di ritardo rischia di ripercuotersi sulla salute pubblica. Detto questo, Milano e Varese sono pronte. La sfida dell'EMA è ancora aperta". Così Vincenzo Salvatore - oggi candidato, ieri capo dell'ufficio legale dell'Agenzia del Farmaco - scommette sulla seconda chance, visti i tentennamenti di Amsterdam.