Lavoratori Smart, dal dramma a un “nuovo inizio”

4 dicembre 2017

140 lavoratori rimasti a casa. Senza preavviso, senza spiegazioni, senza ammortizzatori sociali. Sul dramma della Smart di Cassano Magnago si scorge, finalmente, un raggio si sole. Openjobmetis, Fiom Cgil, Confartigianato e Comune di Cassano scendono in campo insieme, per ricollocare i lavoratori.