Prando ama la scuola. E le dichiara guerra

17 ottobre 2017

Si può amare tanto la scuola al punto da dichiararle tutta la propria ostilità? A giudicare dal libro di Riccardo Prando, sì. Il giornalista, storica firma de La Prealpina, nonchè docente di lettere, oggi alla Vidoletti di Varese, non sopporta più la burocratizzazione dell'insegnamento. E lo scrive a chiare lettere in un volume che ha la potenza dello sfogo e la necessaria drammaticità della riflessione.