Legge elettorale, gli scenari

26 gennaio 2017

Niente da festeggiare. La sentenza della Consulta sull'Italicum lascia il nostro Paese senza una legge elettorale degna di questo nome. I giudici mostrano pollice verso a ballottaggio e candidature multiple. Ma lascia intonsi capilista e premio di maggioranza. Morale: continueremo a rischiare maggioranze diverse a Camera e Senato e a vedere un plotone di cooptati e nominati ai banchi del Parlamento. Come dire, molto rumore per nulla.