“Gallarate non cambia: siamo tornati al 2001”

18 gennaio 2017

"Gallarate sembra tornata indietro nel tempo, nel 2001". Parole di Roberto Borgo, leader gallaratese della Lega Civica, ma anche memoria storica della politica locale, vista la sua lunga militanza nel Carroccio. Borgo vede più di un'analogia tra la situazione politica attuale (con le fibrillazioni interne alla maggioranza guidata dal sindaco Cassani) e il quadro datato 2001, quando l'allora primo cittadino Greco fu fatto cadere per gli stessi motivi che oggi scuotono la maggioranza: urbanistica, 336 e AMSC. "Regista dell'operazione di disturbo - incalza Borgo - il solito Nino Caianiello"