“La Buona Scuola privilegia quella cattiva”

10 gennaio 2017

Pollice verso della Cisl dei Laghi agli effetti della Riforma cosiddetta "Buona Scuola", considerata vantaggiosa solo per una parte del personale docente, ma deleteria per una fetta di insegnanti e per gli stessi studenti. Sul banco degli imputati, secondo il sindacato, il taglio degli organici, la disparità geografica e la continua rotazione di docenti.