“Non esistono droghe leggere”

23 novembre 2016

La classifica delle droghe, che distingue tra sostanze leggere e pesanti, può valere dal punto di vista giudiziario ed economico: ma su quello clinico appare ingannevole: tutte le droghe fanno male fin dalla prima assunzione. Questa, in sintesi, l'opinione di Andrea Leotta, chirurgo che a Rete55 analizza la tossicodipendenza sotto l'aspetto medico. E afferma: "Il test del capello è utile, poco costoso e quasi infallibile".