IMF, vittima illustre di un assurdo “embargo”

14 settembre 2016

E' il giro di vite europeo ai danni della Russia la causa principale del crollo della IMF, storica azienda di Luino che si è vista bloccare tre preziose commesse garantite dal gigante governato da Putin. Come può una seria e lungimirante politica industriale sposarsi con logiche internazionali tanto distanti, estranee e deleterie?