Soldi sporchi sul bus, cinque arresti

26 aprile 2016

Fine della corsa per i pullman di droga e soldi riciclati. L'attività investigativa della Guardia di Finanza di Varese ha scovato un traffico di denaro sporco destinato in Albania derivante da sostanze stupefacenti vendute in Italia. Trasferimento che avveniva in due modalità. In aereo, o appunto, in bus, giornalmente, con gli autisti che, ignari del contenuto, recapitavano il pacchetto dei contanti ai parenti di una donna, scoperta poi essere companga di uno degli indagati. Il tutto era strettamente legato al sequesto di 14 chili di cocaina avvenuto lo scorso anno, con conseguente arresto di un corriere albanese e altri due connazionali. Qualche giorno fa la nuova scoperta e altri due cittadini albanesi in manette, per un totale di cinque arresti.