Mister Tigros e l’ingombro del Mullah

18 febbraio 2016

Corsa contro il tempo per Nino Caianiello, il Mullah della politica gallaratese, spiazzato dalla candidatura di Mister Tigros e a caccia di posti da garantire ai suoi uomini in quel di Varese. Il rifiuto del Carroccio a un candidato azzurro, infatti, toglie ai forzisti un traino importante. Per non dire cruciale.