Grande Ignis, la rinascita

4 febbraio 2016

Un nome, un'emozione lunga più di mezzo secolo. La Ignis è rinata. La denominazione ufficiale si differenzia dal passato soltanto per una parola in più. La nuova società si chiama Basket Varese Ignis. Concentrazione massima sul Settore Giovanile, sulla crescita di piccoli cestisti. Un club di giganti. Presidente Fabio Tedeschi, figlio di Adalberto, ex patron Ignis. Amministratore delegato l'ex giocatore biancorosso Fabio Colombo. Alla parte tecnica un totem come Dodo Rusconi. Uomo immagine Aldo Ossola. Finanziatore del club, Gianfranco Ponti. I giovani campioncini si alleneranno con ogni probabilità nella palestra di Via XXV Aprile, a partire dalla prossima stagione. Le basi ci sono, e sono solide. Intanto una città intera si gode un grande ritorno.