Buco in Provincia, le due verità

22 ottobre 2015

A 24 ore dall'approdo in consiglio del Bilancio, l'Amministrazione provinciale presenta la propria ricetta per salvare l'ente, annuncia la dilazione del debito nell'arco di un decennio e torna ad accusare i predecessori di aver lasciato nei conti un buco da 50 milioni. Dai banchi dell'opposizione risponde Marco Riganti: "Ennesima sparata. Il buco non c'è mai stato. Amministrazione imbranata e pronta a tutto pur di salvare la faccia".