Ballando al “buio”

3 ottobre 2015

Complicità, emozione, una maggiore intesa, una maniera tutta nuova per abbandonarsi al piacere della musica e del ritmo. Nato da una sfida alla disabilità visiva il ballo con gli occhi bendati diventa un metodo di insegnamento aperto a tutti. Ai nostri microfoni Elena Travaini, insegnante di balli caraibici.