No all’indagine, l’ira di Imperatore

5 agosto 2015

"Prima gridano "al buco" e poi bocciano la richiesta di una commissione d'indagine che verifichi attentamente lo stato delle cose nei conti di Villa Recalcati". Ennio Imperatore, consigliere di opposizione e mebro di "Liberi per la Provincia" ha un diavolo per capello. E attacca frontalmente l'amministrazione, senza risparmiare critiche pungenti all'NCD.