Rubrica salute

9 giugno 2015

I nuovi farmaci per il trattamento dell'epatite C sono estremamente efficaci e prevedono una percentuale di guarigione prossima al 100%. Peccato per una controindicazione squisitamente economica: si tratta di medicinali estremamente costosi, tanto da rendere impossibile, per lo stesso Sistema Sanitario, la copertura totale degli aventi diritto.