Pendolari esasperati

29 aprile 2015

I nuovi orari del trasporto ferroviario targato Trenord non piace ai pendolari, caricati su vagoni affollati e ossessionati da servizi al ribasso. Su Facebook, la contestazione esplode attraverso sfoghi e drammatici racconti. Alternativa, viaggio in auto. Risultato, coda fino a Milano.