Tavola anti mafia

5 marzo 2015

"Non è più possibile parlare di infiltrazioni mafiosi. Il problema è di una convivenza costante, che può essere combattuta a colpi di cultura e legalità". Così Noemi Cauzzo, organizzatrice di una tavola rotonda cui sono attesi magistrati e associazioni.