Pronto Soccorso “commissariato”

20 febbraio 2015

Qualche posto letto in più e una massiccia revisione organizzativa, che riduca i codici bianchi e verdi, sdoganando squadre di medici di base e potenziando l'informazione preventiva a beneficio dell'utente. Questa la cura di cavallo con cui i vertici di Regione Lombardia si propongono di risolvere la crisi dell'Ospedale di Varese e del sovraffollamento del Pronto Soccorso, intasato, per il 60%, da non varesini. a Luglio, la verifica.