Interventi chirurgici in 3D

20 gennaio 2015

La chirurgia mini invasiva all’ospedale di Gallarate è passata alla tecnologia 3d, inclusi occhiali come al cinema. Un’apparecchiatura di ultima generazione, acquistata con i fondi della Regione, che permette di eseguire con gli stessi risultati e soprattutto con maggior precisione e rapidità interventi chirurgici al colon, allo stomaco, alla milza ai reni e in campo urologico, sfruttando la profondità di campo. In dotazione da qualche mese nel reparto chirurgia generale del S.Antonio Abate, il macchinario ha permesso notevoli benefici ai pazienti. Il direttore del dip. di Chirurgia, Angelo Benevento, ci spiega come funziona e i vantaggi che ha apportato.