La marcia della pace

11 gennaio 2015

Oltre 2500 persone hanno partecipato alla marcia della pace a Gallarate. In mano una candela, la luce della speranza che le stragi di Parigi non generino sempre più odio.Tre cortei, uno formato dalla comunità cristiana, uno da quella islamica e il terzo dalle associazioni laiche, sono partiti da differenti zone della città per poi riunirsi in Piazza libertà e sfilare tutti insieme fino al cortile del Broletto. Diversi gli interventi a cominciare dal Prevosto Ivano Valagussa che insieme alla Caritas e alle Acli è stato tra i promotori dell’iniziativa. A parlare anche il sindaco Edoardo Guenzani, il rappresentante della comunità islamica Ousman Gueje, Don Virginio Colmegna della Casa della Carità di Milano e la voce dei manifestanti.