Gabriella Siciliano al 96metri cubi d’arte

16 novembre 2014

Le tele del ciclo informale, caratterizzate da un colore materico, ricco, vibrante, lasciano il passo ad una nuova ricerca più concettuale che predilige una tavolozza monocromatica. Nei lavori degli ultimi mesi l’effetto della spatola e lo spessore del colore fa vibrare la superficie in un gioco di ombre e di luci fino a creare sfumature infinite del bordeaux, argento, rosso, arancio, viola o grafite.