Addio vitalizi, il caso NCD

24 settembre 2014

Taglio del vitalizio per gli ex consiglieri e per gli attuali, in carica da più di una legislatura. Questa la decisione del consiglio regionale lombardo, che ha tagliato del 10% i vitalizi dei loro predecessori (risparmio complessivo, 700 mila euro) e ha alzato l'età minima per la riscossione della "pensione" da 60 a 66 anni. A favore quasi tutta l'aula, tranne i 5 Stelle (che si sono astenuti perché ritengono la misura troppo cauta) e l'NCD, che altrontrario teme che il provvedimento possa essere oggetto di ricorsi. In aula, però, è rimasto il leader alfaniano Raffaele Cattaneo, presidente del consiglio e firmatario del documento.