Consiglio comunale agitato

10 settembre 2014

Nella prima seduta del consiglio comunale ci sono state scintille tra minoranza e maggioranza. Prima di iniziare il capogruppo di Per Uboldo, Alessandro Colombio, ha avvisato i presenti, che nei prossimi giorni presenterà in Prefettua la rischiesta di annullo di una delibera sul cimitero, approvata in Giunta comunale, dove doveva essere presente la maggioranza, cosa che invece non c'è stata. Poi la serata è entrata nel vivo e non sono mancati momenti di tensione. Durante l'approvazione del regolamento sulla Tasi, il sindaco Lorenzo Guzzetti, ha definito "fenomeni" i compagni della minoranza che subito si sono offesi. Si è discusso molto se ritenere l'asilo nido un servisio indivisibile e quindi tassarlo o individuale. Si è tirato in ballo una legge del 1983, si è parlato dell'importanza dell'istituzione e spesso si è finito fuori tema lasciando di stucco i cittadini presenti per i toni utilizzati. Presto si tornerà di nuovosui banchi per l'approvazione del bilancio dove non mancheranno momenti goliardici e ad alta tensione.