Aermacchi, “Ci stanno scippando”

18 giugno 2014

Dopo la notizia del trasferimento della sede legale di Alenia Aermacchi (e forse di Agusta Westland) da varese a Roma, ecco le prime reazioni. Dario Galli: "Ci stanno scippando le nostre eccellenze e la nostra storia. Il rischio è che, un giorno o l'altro, decidano di chiudere qui e aprire altrove. ringraziamo coloro (e sono tanti, che hanno votato Renzi". Marantelli (PD): "Evitiamo la propaganda e battiamoci affinché Varese mantenga l'autonomia progettuale".