L’azienda ospedaliera di Legnano

6 giugno 2014

4 mila dipendenti, un fatturato plurimilionario, 4 presidi (Legnano, cuggiono, Abbiate Grasso e Magenta). Questi i numeri dell'Azienda Ospedaliera di Legnano, che la Direttrice Carla Dotti non esita a definire una realtà "manifatturiera". "La nostra - spiega la DG - è una cultura sanitaria cresciuta negli anni attraverso la chirurgia al servizio della persona. Nella fattispecie, al servizio degli incidenti sul lavoro che avvenivano nelle tante fabbriche del territorio". L'auspicio: "Trasformare la nostra a.o. in una nuova versione medica della Franco Tosi". E la riforma in corso: "Occorre che tenga conto delle peculiarità dei territori. La Lombardia è vasta, disseminata di piccoli centri arroccati, ma anche di grandi città urbanizzate. Trattare tutto nello stesso modo sarebbe miope e controproducente".