Case Nuove…Problema vecchio!

15 maggio 2014

Una sessantina di abitazione, vuote e sigillate ormai da anni, sarà presto demolita per concedere l'avvio di una complessa opera di riqualificazione delle cosiddette aree delocalizzate. Vale a dire, quelle che ruotano intorno a Malpensa. E che, con l'ampliamento dello scalo, furono soggette a esproprio. Il Comune di Somma Lombardo (interessato alla questione, così come erno e Lonate Pozzolo) attende che Regione Lombardia, attraverso ALER, metta mano alle ruspe, grazie a uno stanziamento di 4 milioni di euro. Ma l'oposizione promette battaglia. "Anziché abbattere le case, dovrebbero assegnarle, temporaneamente, ai tati sfrattati della città", tuona il consigliere Bollazzi.