A tu per tu

7 maggio 2013

Da qualche tempo, il "Mullah" della politica coordina le attività dei "laici" del PDL e dell'associazione Agorà rimanendo all'esterno dei giochi. Nessuna caruica attiva, nessuna candidatura. "Le mie vicende personali mi hanno convinto a stare un passo indietro - racconta - ma la politica che piace a me è quella che fa, non quella che appare".